ATTUALITÀ

Buoni riscontri per un nuovo pomodoro. Giovedì 29 novembre 2018, a Portopalo di Capo Passero (provincia di Siracusa) si è tenuta una serra vetrina dedicata alla varietà di pomodoro marmande Raffy F1 di Gautier Sementi Italia. Ad ospitare la giornata è stata l'azienda agricola di Andrea Cammisuli il quale, aiutato dal figlio Giuseppe, ha coltivato più di 6000 piante di Raffy F1.

 

 

 

 

 

E' stata una giornata di confronto per tutti i produttori che hanno in coltivazione Raffy e di informazione per chi non ha ancora provato. A tale proposito, i tecnici di Gautier Italia Bruno Vacirca e Fabio Firrincieli hanno guidato gli intervenuti all'interno delle serre facendo toccare con mano agli agricoltori le caratteristiche principali della varietà.

I principali connotati di pregio sono: ottima tenuta alle elevate temperature, cosa che consente trapianti già dai primi di settembre; allegagione dei frutti anche con il solo utilizzo dei bombi. Ciò è di fondamentale importanza per i rigidi protocolli della GDO. 

 

 

Da sottolineare anche la marcatura delle coste, ben evidente anche senza l'utilizzo di ormoni di sintesi, e l'eccellente tenuta in post raccolta; colore brillante con spalla ben evidente. Gamma completa di tolleranze: HR: Va, Vd; Fol :0; Ff; ToMV IR: TYLCV, Ma / Mi / Mj.

La pianta è di buon vigore, adatta a tutte le condizioni di acqua e terreno, si adatta bene anche ai trapianti di fine inverno per produzioni primaverili di 2° ciclo.

Nel corso della giornata, sono stati presentati alcuni frutti delle novità DCM 531, un altro costoluto e DN 533 della tipologia tondo verde collettato. Entrambe sono disponibili per prove in campo.

Bruno Vacirca - Responsabile commerciale
Cell. +39 331 9398121
Fabio Firrincieli - Responsabile sviluppo
Cell.: +39 342 1378628


Gautier Sementi
Via Pola, 17-19
47023 Cesena (FC) - Italia
Tel.: (+39) 0547 29066
Fax : (+39) 0547 29963
Email : info@gautiersementi.com 
Web : www.gautiersemences.com
 

Giornata tecnica in Sicilia promossa da Gautier Italia

© 2016 by M.E.C.S.